Translate

Visualizzazioni totali

QUOTA ASSOCIATIVA

L' associazione "no profit" Namastè International Community nasce con l'ambizioso e lungimirante ideale di diffondere la conoscenza, l'altruismo, la felicità e lo scambio di saperi, creando una fitta rete di persone associate con veri ideali etici, altruistici, di interconnessione, condivisione e amore per la natura per l' ambiente e ogni essere vivente.

Lettori fissi

martedì 12 marzo 2019

ACQUAPONICA CARENZE NUTRIZIONALI DELLE PIANTE IN UN IMPIANTO POCO EQUILIBRATO









Ciao Acquaponici!
Oggi parliamo di carenze nutrizionali. Riconoscerle in acquaponica con esattezza non è per nulla facile e immediato, ci vuole un po' di pratica e esperienza. Io come voi, mi sto allenando, quindi con questo video non pretendo di essere esaustivo, bensì di condividere con voi la mia esperienza.
Le più comuni all'interno di un impianto acquaponico sono Potassio, Magnesio e Ferro. Ovviamente tenete sempre presente che un pH dell'acqua superiore a 7, interferisce con l'assorbimento di questi elementi anche se quest'ultimi dovessero essere presenti.

Qui di seguito vi lascio i link ai due prodotti che attualmente uso per colmare le carenze più comuni:

Carbonato di Calcio:
https://amzn.to/2AvAEDs

Carbonato di Potassio:
https://amzn.to/2EDhrSx

Carbonato di Magnesio:
https://amzn.to/2Tcl2QE

Chelato di Calcio:
https://amzn.to/2SCy999

Chelato di Ferro:
https://amzn.to/2V5U0Y6

Potassio e Magnesio:
https://amzn.to/2A8mRCs



NB: Con l'esperienza imparerete ad alimentare i pesci con alimenti o mangimi giusti per un corretto equilibrio del vostro microsistema..

(Raymond Bard)


Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi il tuo commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.